Gestione delle categorie

Il menù “Gestione” è particolarmente interessante in quanto ci consente di gestire direttamente le categorie senza dover passare per l’editing degli articoli.

Figura 1. Pagina gestione categorie

Pagina gestione categorie

Per ogni categoria verrà indicato il nome e il numero di articoli che fanno capo ad essa, tutte le categorie potranno essere modificate, mentre tutte potranno essere cancellate tranne quella di default a cui sono destinati gli articoli senza categoria.

Nel caso del nostro esempio la categoria di default è “Uncategorized”, ma potremmo modificarla associando il ruolo predefinito ad un’altra (per esempio “News”); in questo secondo caso sarà la nuova categoria di default a non poter essere cancellata e quest’ultima ad ospiterà tutti gli articoli per cui non viene definita una categoria.

È bene tenere presente che cancellando una categoria non si cancellano gli articoli in essa contenuti, gli articoli appartenenti alla categoria rimossa verranno invece assegnati alla categoria predefinita.

Ricordiamo inoltre che, per la definizione della categoria di default, il percorso da seguire all’interno dell’amministrazione è “Opzioni>> Scrittura >> Categoria di pubblicazione predefinita“.

Se le categorie che abbiamo a disposizione non sono sufficienti, possiamo sempre aggiungerne un nuova attraverso la funzione “Aggiungi categorie” del menu “Gestione >> Categorie“; se una categoria non basta per ordinare tutti gli articoli presenti all’interno di essa, sarà possibile creare delle sotto-categorie.

Quando si aggiunge una nuova categoria è necessario indicare:

  • il nome della categoria;
  • l’eventuale abbreviazione che potrà essere utilizzata per comporre l’URL alla categoria;
  • la “Categoria madre”, che sarà “Nessuna” per le categorie principali e il nome della categoria di riferimento (“madre”) per quanto riguarda le sotto-categorie;
  • la descrizione della categoria (voce facoltativa).

Se per esempio volessimo aggiungere una sotto-categoria “Realizzare Scripts PHP” con link abbreviato “Scripts PHP” e categoria madre “PHP” potremmo compilare l’apposito form.

Figura 2. Form aggiunta categoria

Form aggiunta categoria

Cliccando su “Aggiungi categoria >>” questa sarà aggiunta alla lista preesistente; ora però “PHP” è divenuta una categoria madre, quindi al di sotto di essa verrà visualizzata la “figlia” appena creata.

Figura 3. Gestione categorie e sotto-categorie

Gestione categorie e sotto-categorie

Per la creazione di categorie e sotto-categorie è bene tenere presente alcune regole basilari:

  • WordPress non crea due categorie dello stesso livello con lo stesso nome;
  • è possibile inserire due sotto-categorie con lo stesso nome in due categorie differenti;
  • virtualmente il numero di livelli per le sotto-categorie è illimitato.

I Commenti sono chiusi